Vitiligine e trapianto

 Nome e Provenienza
 Federica
 Domanda Buonasera,
vorrei avere informazioni sulla terapia della vitiligine con l'utilizzo di cellule staminali oppure con l'autotrapianto di pelle coltivata in vitro.
Premetto che ho la vitiligine sulla gamba e piede destro da circa 10 anni e che per ora sembrerebbe stabile. Vorrei sapere inoltre se esistono centri nella regione Marche che si occupano di terapia della vitiligine perchè attualmente ho interrotto tutte le terapie in quanto era necessario spostarmi, con grosso dispendio di tempo e soldi.
Nell'attesa di una vostra risposta, colgo l'occasione per porgere i miei più cordiali saluti.
 Risposta
 Cara Federica,
dalla tua descrizione si deduce che hai una vitiligine segmentale, questa variante costituisce il 10% di tutte le forme di vitiligine ed è caratterizzaza per colpire una sola sezione corporea (non colpisce tutte e due le metà del corpo) ed essere molto stabile.
Molto stabile significa che peggiora (senza terapie) con estrema lentezza, ma anche i miglioramenti si ottengono con molto lavoro e pazienza.
Da come la racconti insomma sembri un paziente ideale per il trapianto, ormai i centri che li effettuano sono molti tuttavia ci sentiamo di consigliarti la clinica dermatologica dell'Università di Siena dove troverai specialisti competenti e umani.
Nella speranza di esserti stato d'aiuto ti salutiamo.
 Bibliografia